Occuparsi di erritorio urbano significa occuparsi delle dinamiche generali che ne determinano forma e organizzazione, significa occuparsi di quelle architetture (pubbliche e private) che per la loro dimensione, per il ruolo simbolico che rivestono e per le funzioni che ospitano sono in grado di stabilire relazioni importanti con il tessuto della città, significa occuparsi delle infrastrutture (strade, ferrovie, stazioni, ponti, reti impiantistiche e attrezzature) che rendono possibile la mobilità delle persone, l’efficienza e la qualità dei servizi della città.

Pianura – Collina – Montagna

Facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramflickr